Cerca
Chiudere questa casella di ricerca.

Quante volte, passeggiando con i nostri cani, ci sarà capitato di vederli mangiucchiare l’erba?

È un comportamento tipico del cane. Ma perché lo fa?

Oggi andremo a scoprire le motivazioni.

Vediamo di rassicurarvi subito visto che non si tratta di una situazione preoccupante ma un’azione istintiva del cane. Il cane infatti è un animale molto curioso e attraverso e il gusto e l’olfatto cerca di avere più informazioni possibili sull’ambiente circostante.

Un primo motivo quindi può essere ricollegato alla curiosità e all’istinto.

I cani, nel passato, sono stati sempre costretti a cacciare cibo, e le piante entravano in questa categoria. È un tratto che risiede nel cane e che si sono tramandati di generazione in generazione.

 

Una seconda motivazione può essere la noia. Può capitare che anche a casa il cane mastichi oggetti (calzini, ciabatte) per noia e perché vogliono fare qualcosa. Mangiare erba può essere qualcosa che intrattiene il cane e che in quel momento lo diverte. Per evitare che ciò accada, vi consigliamo di fare passeggiate più lunghe e fare varie attività all’aperto.Questo discorso vale soprattutto per i cuccioli che hanno il continuo bisogno di essere intrattenuti, importante anche per il loro sviluppo.

 

Può spesso capitare però che subito dopo aver mangiato l’erba. Il cane vomiti. Questo perché il cane potrebbe avere un problema digestivo, dovuto magari allo stomaco appesantito, problemi di digestione o magari qualcosa che è rimasto nelle vie della gola. È proprio ingoiando l’erba che il cane cerca di stimolare una reazione dell’organismo. Vuole quindi stare meglio perché qualcosa lo disturba. Il vomito non è altro che una reazione dell’organismo che consente di liberarsi da qualcosa di fastidioso: lo stelo d’erba irrita le pareti gastriche e stimola il riflesso del vomito.

Non sempre dopo aver mangiato l’erba il cane vomita, pertanto è consigliato vedere se il problema digestivo continua magari osservando con più attenzione il suo umore e le sue feci.

Non dobbiamo preoccuparci troppo però perché il cane sta cercando di “aiutarsi da solo” riordinando il suo disordine allo stomaco!

 

Ovviamente, se il vomito si presenta più volte nel corso della stessa giornata, è opportuno contattare il veterinario di fiducia che saprà aiutarvi ad individuare il problema.

 

Teniamo d’occhio anche l’alimentazione: può capitare che lo stimolo di mangiare l’erba sia anche dovuto al fatto che il cane abbia fame oche la sua dieta non sia ben bilanciata e che quindi cerchi le sostanze nutritive altrove (l’erba tra l’altro contiene vitamine e minerali).

 

Ma quindi, ci si deve preoccupare se il cane mangia l’erba?

Di regola no, l’erba è salutare e non è pericolosa.

Nonostante ciò dobbiamo sempre tenere d’occhio il cane perché i fili d’erba possono rimanere incastrati nella gola del cane; inoltre dobbiamo stare attenti dove il cane mangia l’erba: a volte vengono utilizzati dei pesticidi sui prati che possono essere velenosi.

 

L’erba del vicino è sempre più verde

Vediamo ora qual è l’erba preferita dai cani. La risposta è semplice: l’erba comune, bella lunga e fresca. Lunga perché più facile da strappare e fresca proprio perché rinfrescante!

Ai cani piace anche il trifoglio (ricco di proteine),l’ortica, il tarassaco (sia le foglie sia i fiori), e anche qualche margherita!

 

Quanto spesso vedete i vostri cani sgranocchiare un po’ d’erba?

 

it_IT