Cerca
Chiudere questa casella di ricerca.

In montagna con il tuo cane? Prima di partire, leggi questo articolo in cui ti daremo una serie di consigli per vivere un’esperienza alla base del divertimento e del benessere tuo e del tuo migliore amico a 4 zampe!

DOVE ANDARE IN VACANZA IN MONTAGNA CON IL CANE:

Dalla Val d’Aosta al Trentino-Alto Adige, Madre Natura regala scenari spettacolari. Diverse strutture ricettive ospitano cani di tutte le taglie, con l’eventuale disponibilità di pet sitter e veterinario (puoi visitare DogMyDog per scoprire quali delle nostre strutture in montagna offrono tali servizi). Tre delle mete più ambite:

  1. Courmayeur

e la selvaggia Val Veny Da La Visaille, camminando lungo la Dora, si sale ai laghi di Miage e di Combal con vista sul Monte Bianco. Un’indimenticabile passeggiata tra boschi secolari? Parti da La Visaille per raggiungere La Suche, Dzegnes e Zerotta. Sulla Skyway Monte Bianco i cani devono indossare guinzaglio/pettorina e museruola.

  1. Oasi Zegna e Bielmonte. 

Un incantevole parco naturale protetto nelle Alpi Biellesi, immerso in un paesaggio da fiaba dove i cani sono i benvenuti. A loro sono dedicate iniziative speciali e avventurosi dog-trekking con educatrice cinofila. Da non perdere: Conca dei Rododendri e Bosco del Sorriso.

  1. Valli del Trentino-Alto Adige Dalla Val di Fassa alla Val Gardena, il magnifico panorama delle Dolomiti assicura il benessere psico-fisico dei vacanzieri a 2 o a 4 zampe. Nelle accoglienti “Bau Beach” del lago di Molveno e di altri laghi, il tuo amico può giocare e tuffarsi nell’acqua cristallina.

Taglia, età, vaccinazioni e controlli:

Scegli il tuo percorso anche in base alle caratteristiche del tuo cane, per evitare di recargli stress e per far sì che anche per lui sia un’avventura piacevole!

Per quanto riguarda la taglia, quasi tutti i cani con peso superiore ai 15kg possono affrontare senza problemi escursioni in montagna, ma ciò non significa assolutamente che non puoi portare con te un cane di taglia piccola! Basta solo tenere in considerazione il fatto che i cani più piccoli devono fare più passi per coprire la stessa distanza, dunque avendo le zampe più corte potrebbero aver bisogno di aiuti in alcune fasi della vostra passeggiata.

Un consiglio per quanto riguarda l’età: scegli percorsi facili e brevi per i cani più anziani per ovvi motivi di articolazioni ed abilità fisiche, ma anche per i cuccioli, per quanto riguarda lo sviluppo delle anche e delle articolazioni.

Vaccinazioni e controlli:

Come per qualsiasi gita fuori porta con il tuo cane, è consigliabile sempre fare un controllo dal veterinario per verificare che sia in forma per l’escursione! Assicurati che il suo sistema immunitario sia pronto e che abbia i vaccini necessari.

Addestramento:

Per rendere più serena l’escursione, sarebbe un’ottima soluzione preparare il tuo cane al fatto che non sarete i soli in montagna, ma potreste incontrare altre persone, magari con il proprio cucciolo, o anche animali selvatici! Anche se si tratta di un cane piccolo d’età, prima di partire cerca di insegnare al tuo cane / assicurati che sia in grado di:

  • Venire da te quando lo chiami;
  • Fermarsi o sedersi quando glielo dici;
  • Camminare di fianco a te quando necessario;
  • Rimanere calmo in presenza di animali selvatici.

In ogni caso, anche i cani ben addestrati potrebbero ignorare i comandi se sono intenti a giocare con uno scoiattolo! Dunque, tieni sempre d’occhio il tuo Fido.

Sentieri adatti:

Bene, ora non ti resta altro che trovare il percorso adatto al tuo cane! In generale, in Italia, i cani possono entrare in tutti i Parchi regionali e nazionali (salvo divieti).

Cerca di scegliere un percorso con terreno morbido, eventualmente coperto da foglie, in quanto è la cosa migliore per le zampe del cane.

Consigli utili per la sicurezza e la salute:

Per la sicurezza del tuo cane sarebbe utile avere:

  • Guinzaglio e pettorina: in base al tipo di percorso, potrebbe essere necessario tenere il cane al guinzaglio e una pettorina renderà la passeggiata più confortevole per il tuo amico a quattro zampe;
  • Collare e targhetta identificativa: includi sempre insieme al collare una targhetta identificativa, con il tuo numero di telefono ben leggibile;
  • Luce di sicurezza: viene spesso ignorata, ma è un accessorio in realtà molto importante, che ti aiuta a tenere d’occhio il tuo cane anche dopo il tramonto!

Di fondamentale importanza è tenere conto anche di tutto ciò che ti serve per salvaguardare la sua salute:

  • Acqua e ciotola: porta con te molta acqua fresca e una ciotola, è molto importante che il tuo cane rimanga idratato!
  • Cibo: porta con te snack salutari e dagli da mangiare regolarmente in piccole quantità!
  • Kit pronto soccorso: pinzette, disinfettante, bende… tutto ciò che serve nel caso dovessero esserci piccoli incidenti, per proseguire con tranquillità la vostra passeggiata (chiedi anche al veterinario quali altre cose potrebbero essere necessarie);
  • Impermeabile: per prevenire geloni in caso di pioggia.

Non dimenticare, se hai in programma una gita lunga, di portare con te un pallone, un frisbee o altro per giocare con il tuo cane!

Ora che è tutto pronto, non ti resta altro che partire! 

it_IT